Impronte digitali mediante scanner intraorale

Carta di Identità

Cos’è

L’impronta digitale mediante scanner intraorale ha sostituito da tempo quella tradizionale con materiale da impronta ed è il simbolo della rivoluzione dell’Odontoiatria Digitale (Digital Dentistry). E’ una apparecchiatura che genera un modello tridimensionale della bocca del paziente, consentendo una visualizzazione immediata della scansione e facilitando così il lavoro del dentista e il comfort del paziente.

A chi si rivolge

In tutti i casi in cui sia necessario rilevare una impronta delle arcate dentali del paziente, a scopo diagnostico, di pianificazione terapeutica o per la progettazione o costruzione di tecnofatti conservativi, protesici, implanto-protesici o ortodontici, mediante tecnologia CAD-CAM o CAD-CAT (Computer Aided Design and Manufacturing o Technofacturing)

Benefici

I vantaggi sono il maggior comfort per il paziente e la rapidità e accuratezza nel rilevamento dell’impronta, la semplificazione dei rapporti con il laboratorio e la simulazione virtuale degli obiettivi di terapia, nonché la conservazione nel tempo della dentatura del paziente, per poterne riprodurre in futuro, in caso di necessità, l’anatomia originale (banca digitale del dente).

Solo in alcuni casi limitati, esclusivamente in ambito protesico, il medico Odontoiatra può avvalersi di una doppia impronta anche con materiale tradizionale, a seconda di specifiche caratteristiche anatomiche del paziente, che richiedono procedure particolari.

Approfondimenti Scientifici

pic